fbpx

Programma

Il grande tour del Confinale - Parco Nazionale dello Stelvio

TREKKING
Data: 19 Lug 2019 09:00 - 21 Lug 2019 16:30

Luogo: Parco Nazionale dello Stelvio  |  Città: Niblogo, Italia

Itinerario suggestivo di media difficoltà, alla scoperta del Gruppo Ortles Cevedale. Un’escursione ad anello da percorrere in tre giorni, adatto agli amanti del trekking. Questo percorso prevede tappe da 4/6 ore di cammino e regala panorami sconfinati attraversando la Val Zebrù, la val Cedec e la Valle del Confinale, tra torrenti, piante secolari, fiori coloratissimi dell’inebriante profumo e celebri montagne ammantate da candidi ghiacciai. Un’esperienza davvero impagabile, con la possibilità di avvistare specie animali impossibili da vedere altrove. Il ritmo della camminata permette di guardarsi intorno e osservare da vicino possenti montagne e un ambiente davvero unico. Da non trascurare infine l’ottima accoglienza nei rifugi, gestiti con cura e passione, così come curata e appassionata è la loro cucina, che si articola nelle specialità valtellinesi.

Programma

Venerdì 19 – La selvaggia Val Zebrù - ritrovo dei partecipanti presso il Parcheggio di Niblogo (SO), breve briefing e partiamo verso il Rifugio V Alpini percorrendo la magnifica e selvaggia Val Zebrù, prima su comoda strada sterrata e poi su sentiero nell’ultimo tratto. Affascinante e immacolata, forse la più selvaggia di tutte, la Val Zebrù è una delle più suggestive vallate del Parco Nazionale dello Stelvio e ci accoglie con la sua ricchissima fauna e i suoi dolci dislivelli per un’immersione totale nella natura. Qui in particolare è possibile osservare specie animali impossibili da vedere altrove come il Gipeto e l’Aquila Reale assieme a cervi, stambecchi, camosci, scoiattoli, marmotte e volpi. Pernottamento in Rifugio. (*) 

  • Punto più elevato: Rifugio V Alpini m. 2877
  • Difficoltà: Media
  • Lunghezza: 12 km
  • Dislivello: salita +1250 mt.
  • Durata: 6,00 ore soste escluse.

Sabato 20Dal Rifugio V Alpini al Rifugio Forni passando per il Passo Zebrù. Dal Rifugio Quinto Alpini scendiamo nella parte finale della Val Zebrù fino alla bella cascata che si alimenta dal ghiacciaio della Miniera. Da qui in salita fino al Passo Zebrù a 3010 mt da cui si gode un panorama mozzafiato sul gruppo dell’Ortles-Cevedale e le Tredici Cime.  Proseguiamo sempre in discesa per la Val Cedec prima in direzione del Rifugio Pizzini e poi all'Albergo Rifugio Forni situato a 2178 mt. dove pernottiamo.

  • Punto più elevato: Passo Zebrù m. 3010
  • Difficoltà: Media
  • Lunghezza: 13 km
  • Dislivello: salita +400 mt. Discesa – 1100 mt.
  • Durata: 5,00 ore soste escluse.

Domenica 21 –Dal Rifugio Forni al Parcheggio di Niblogo - La più lunga delle tappe ma anche la più pianeggiante. Un sentiero che è un autentico balcone ci conduce in un susseguirsi di suggestivi cambi di panorama attraverso la valle del Confinale, arrivando alle caratteristiche Baite di Cavallaio. Scendiamo ora dolcemente in Val Zebrù per tornare al Parcheggio di Niblogo, dove abbiamo lasciato l’auto solo due giorni fa.

  • Punto più elevato: Rifugio Forni m. 2178
  • Difficoltà: Media
  • Lunghezza: 18 km
  • Dislivello: salita +250 mt. Discesa – 750 mt.
  • Durata: 6,30 ore soste escluse.

Posti disponibili: 10.
Chiusura iscrizioni: 20/06/2019
Programma derttagliato fornito su richiesta: scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


 

 

 

Telefono
3394876053
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Luogo
23030 Niblogo SO, Italia

 

Google Maps


 

Altre date


  • Da 19 Lug 2019 09:00 a 21 Lug 2019 16:30

Powered by iCagenda

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Continuando con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.