fbpx
 

La magia delle Piccole Dolomiti in autunno

GRUPPO TREKKING
IMG_4220
Data: 17 Ott 2020 11:00 - 18 Ott 2020 16:00

ESCURSIONE INSERITA NEL CALENDARIO "GRUPPO TREKKING" PER MAGGIORI INFO E PRENOTAZIONE CONTATTARE LA GUIDA:

GIACOMO: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; 347.7553053

 

Programma

Sabato 17 Anello di Malga Rova –Breve ma bellissima escursione ad anello. Il camminare tranquillo e facile ben si adatta ad una passeggiata rilassante e meditativa. Davvero splendidi gli aspetti paesaggistici, siamo attorniati dalla catena delle Tre Croci e dal monte Obante, che delineano l'ampio semicerchio che racchiude la conca di Recoaro Terme. Dal parcheggio lungo la strada, poco oltre malga Lora, nei pressi della 'Vasca Obante’, seguiamo la stradina sterrata che aggira la grande vasca d'acqua e s'inoltra, pianeggiante, nel bosco. La salita si snoda piacevolissima e poco faticosa nel bosco, tra piccole radure e splendidi scorci verso le Piccole Dolomiti del monte Obante, fino a raggiungere una radura più ampia dove sorge malga Rove Alta (m.1180). Il paesaggio alpestre, idilliaco e rilassante, è meraviglioso. A semicerchio possiamo ammirare l'intera catena delle Tre Croci, da cima Marana al monte Falcone, al Gramolon al monte Zevola. In alto fa capolino la cima principale del gruppo del Carega. Riprendiamo la camminata seguendo la stradina alla volta del rifugio Battisti. Arrivati al Colle della Gazza potremo osservare resti di opere della Grande Guerra e ristorarci al rifugio Cesare Battisti (m.1260). Da qui inizieremo la discesa verso la vasca Obante e il parcheggio che ci regalerà ancora qualche momento di bellezza tra le cascatelle del torrente.

  • Partenza escursione: Malga Lora
  • Orario ritrovo: 11.00
  • Punto più elevato: Rif.Battisti 1260 m .
  • Difficoltà: facile
  • Lunghezza: 6 km A/R
  • Dislivello: +/- 350 m.Durata: 3h 30m soste escluse.

Domenica 18anello del Ponte Tibetano – Questa suggestiva escursione ci permette di aggirare completamente il sottogruppo del Sengio Alto. Partendo dal Rifugio Campogrosso ci dirigiamo lungo la “Strada del Re” in direzione dell’Ossario del Pasubio. La strada è interrotta a un certo punto da una grande frana, “agilmente” superabile grazie al ponte AVIS, noto ai più come il Ponte Tibetano del Sengio Alto. Si tratta di un ponte di funi di acciaio lungo circa 105 m e sospeso e oscillante sopra il profondo vallone scavato dalla frana. Superato questo elettrizzante ostacolo, la nostra escursione prosegue tra lievi salite, tratti pianeggianti e discese a completare l’anello attorno al gruppo del Sengio Alto. Avremo ampie e affascinanti vedute a 360° sulle montagne circostanti tra cui spicca il Pasubio e sarà facile indovinare il tracciato della famosa strada delle 52 gallerie.

  • Partenza Escursione: parcheggio Rifugio Campogrosso2
  • Orario ritrovo: 09,00.
  • Lunghezza: 11.5 km A/R
  • Difficoltà: media
  • Dislivello: +/-785 metri
  • Durata: 6h soste escluse
  • Punti di appoggio: Rifugio Campogrosso, Pian delle Fugazze.

 

 

Telefono
3477553053
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Altre date


  • Da 17 Ott 2020 11:00 a 18 Ott 2020 16:00

Powered by iCagenda

Questo sito utilizza COOKIE tecnici e di terze parti.
Continuando con la navigazione ACCETTI l'utilizzo dei cookie.