fbpx

PROGRAMMA

ESCURSIONI

Il grande anello di Palmaria - POSTI ESAURITI

TREKKING
Isola_palmaria
Data: 12 Mar 2022 09:45

Luogo: Parco Regionale di Portovenere

Escursione ad anello sulla celebre Isola di Palmaria, con belle vedute su Portovenere, il Golfo di La Spezia e le altre isole minori dell'arcipelago. Molto frequentata nei mesi estivi, all'inizio della primavera riserva emozioni differenti, grazie al silenzio che regna tra queste antiche scogliere rotto solo dalle onde e dai gabbiani... Ma sull'isola c'è molto altro da vedere!

Programma

Sbarcati dal battello che ci ha traghettato da Portovenere, iniziamo il nostro cammino lungo la passeggiata che costeggia il lato orientale dell’isola passando tra alcune case e stabilimenti balneari fino a trovarci di fronte il promontorio dell'Arpaia dove si eleva la chiesetta di San Pietro di Porto Venere. Da qui inizia la salita sul sentiero che, con splendide vedute panoramiche, guadagna decisamente quota con alcuni tratti ripidi ma brevi. Giunti alla sommità, possiamo intravedere i resti di alcune fortificazioni risalenti all’ultima guerra, ormai quasi totalmente invase dalla vegetazione. Arriviamo su una strada sterrata e, girando a destra, arriviamo al Centro di Educazione Ambientale (C.E.A.) ricavato nella Batteria Semaforo. Siamo nel punto più alto della nostra escursione odierna a quota 186 m s.l.m, e una invitante area ci induce alla sosta per il pranzo. Iniziamo ora a scendere lungo un comodo sentiero. Questa parte del percorso offre scorci panoramici di notevole bellezza sulla vastità del mare aperto, sulle candide falesie e sulle isole minori. Ci lasciamo alle spalle il panorama dell'Isola del Tino e affrontiamo la discesa verso le cave del Pozzale. Qui veniva estratto il “marmo” Portoro, ma adesso è solamente regno incontrastato dei gabbiani reali che vi nidificano.
Siamo nuovamente a livello del mare e ci apprestiamo ad affrontare l’ultima salita di oggi, fino a raggiungere l'ex stazione telegrafica, in località il Roccio, considerata una delle terrazze più belle di tutta la Liguria. Proseguiamo lungo il sentiero a mezza costa fino a raggiungere l’imbocco di una strada sterrata che scende dolcemente costeggiando la parte dell'isola rivolta verso il Golfo della Spezia. Alla fine saremo nuovamente al Terrizzo, dove attenderemo il battello che ci riporterà a Portovenere. 


• Ritrovo: Portovenere, imbarco traghetto, ore 09,45
• Quota di partenza: Terrizzo m. 2
• Quota massima: Il Semaforo m. 186
• Dislivello complessivo: +/- 300 m. circa
• Lunghezza percorso: 9,0 km circa
• Durata: circa 3,30 ore soste escluse
• Difficoltà: media – alcuni brevi tratti di sentiero presentano salite ripide ma perfettamente camminabili e mai esposte.
• Iscrizioni: chiuse..
• Quota: adulti € 17,00 - ragazzi fino a 14 anni e iscritti Gruppo Trekking "Bandane Nere" € 15,00. Ragazzi sotto i 10 anni gratuito. La quota è da corrispondere in via anticipata alla Guida all'atto della prenotazione tramite bonifico bancario. La prenotazione si intende confermata solo al ricevimento del bonifico. La quota non comprende le spese di viaggio con mezzi propri, eventuali parcheggi, spostamenti con mezzi pubblici e battello da/per Portovenere. Il versamento della quota presuppone la lettura e l'accettazione del regolamento escursioni.
• Traghetto: a/r Portovenere - Palmaria € 5,00 adulti/ragazzi da saldare in loco direttamente alla Coop. Battellieri.
• Pranzo al sacco
• Attrezzatura ed equipaggiamento: scarponcini con suola vibram possibilmente alti alla caviglia, abbigliamento per trekking autunnale, cuffia e guanti nello zaino, borraccia con almeno 1 litro di acqua. Consigliati i bastoncini da trekking.


Al rientro possibilità di sosta a Portovenere per una visita al borgo, un aperitivo e uno spuntino a base di focaccia calda e acciughe.

 

Regolamento escursioni.
• Le attuali condizioni impediscono di considerare il car-pooling come miglior pratica per lo spostamento, pertanto le modalità di raggiungimento del punto di partenza dell’escursione sono a cura del singolo escursionista. Non verranno formati equipaggi dalla Guida, ma i singoli partecipanti sono liberi di accordarsi come meglio credono. La Guida titolare dell’escursione fornirà tutti i dettagli su come raggiungere il punto di partenza dell’escursione attraverso la chat di WhatsApp.
• è facoltà della Guida annullare l’escursione in caso di maltempo o di tempo incerto; è obbligatorio avere nello zaino almeno un flacone di gel disinfettante e avere a portata di mano 1 mascherina per ogni giornata d’escursione. La mascherina non deve essere calzata mentre si cammina ma andrà indossata in tutte quelle situazioni dove non è possibile garantire la distanza di sicurezza di 2 metri. Non sarà possibile partecipare all’escursione se privi di mascherina. L’utilizzo dei guanti in lattice è facoltativo;
• è obbligatorio l’uso degli scarponi da montagna se non indicato diversamente, ovvero la guida diffida dal partecipare all’escursione, chiunque sia sprovvisto di scarponi da montagna;
• è obbligatorio rimanere in gruppo, mantenendo la distanza di 2 metri, sul percorso indicato dalla Guida senza allontanarsi;
• chi si allontana dal gruppo, anche con il consenso della Guida lo fa sotto la propria responsabilità ed a proprio rischio e pericolo;
• è facoltà della Guida variare il percorso e/o la meta dell’escursione in relazione alle condizioni meteorologiche, alla tipologia del gruppo accompagnato o a qualsiasi altra motivazione che la Guida reputi valida a giustificare tali variazioni.
• è cura della Guida calibrare l’andatura dell’escursione in base al grado di allenamento del gruppo, anche a discapito del raggiungimento della meta prevista;
• è facoltà della Guida escludere dalle iniziative i partecipanti che con il loro comportamento compromettano il buon esito dell’iniziativa o mettano a repentaglio la propria od altrui incolumità. Il partecipante si impegna a rimanere a casa in presenza di febbre (oltre 37.5°) o altri sintomi riconducibili al virus o se è stato a contatto con persone risultate positive al virus nei 14 giorni precedenti l’escursione;
• Minorenni: i minorenni possono partecipare alle escursioni solo se accompagnati da uno o più adulti loro diretti responsabili; i minorenni sono sotto la diretta responsabilità dei genitori, insegnanti, accompagnatori di ogni titolo e grado o chi per essi.
• I cani possono essere portati alle escursioni solo previa autorizzazione della Guida, e comunque solo se permesso dalle norme vigenti.
• Chiediamo cortesemente durante le escursioni di tenere il cellulare con la suoneria disattivata, allontanandosi dal gruppo per effettuare eventuali telefonate, salvo casi di necessità.
• Al momento del saldo dell’iniziativa il partecipante autorizza l’utilizzo da parte della Guida di immagini fotografiche o video che lo ritraggono, riprese durante lo svolgimento delle attività organizzate. La Guida si impegna ad utilizzare tali immagini esclusivamente per la promozione delle proprie attività, e a non cederle a terzi o utilizzarle per fini differenti o per utilizzi commerciali diversi.
• Con il saldo della quota si intende visto ed accettato il Regolamento escursioni.

Assicurazione della Guida

La Guida è coperta da polizza RCT (responsabilità civile) sottoscritta da AIGAE (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche). Copre la Guida associata da tutti i rischi derivanti da responsabilità diretta o indiretta di quanto dovesse accadere durante l’esercizio delle sue funzioni professionali; il massimale è di 5 milioni di euro. La copertura assicurativa non sussiste per i trasferimenti o i viaggi effettuati con mezzo proprio, altrui, privato o pubblico e decade in caso di inosservanza delle disposizioni della guida. Chi desiderasse una copertura infortuni giornaliera può richiederla alla Guida con un costo aggiuntivo di 3 euro rispetto alla quota sopraindicata.

 

Telefono
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Luogo
Palmaria, 19025 Portovenere SP
Italia

 

Google Maps


 

Altre date


  • 12 Mar 2022 09:45

Powered by iCagenda