1.jpg10.jpg11.jpg2.jpg3.jpg4.jpg5.jpg6.jpg7.jpg8.jpg9.jpg
◄ Torna indietro

L'anello del Monte Acuto

Trekking 
 10 giu 2017  |   10:00
Parcheggio diga del Lagastrello   |   strada provinciale 15

Piacevole escursione ad anello nel vicino Appennino Reggiano, in pieno Parco Nazionale. La zona del monte Acuto è ricca di laghi, il più importante prende il nome dalla vetta che lo sovrasta ed è di origine glaciale, ha una superficie ampia e libera dalla vegetazione dove si specchia la cima dell'omonimo monte. Il lago Gora è situato poco più a valle in una conca di origine glaciale è coperto da una ricca vegetazione palustre. Il lago Gonella, sempre di origine glaciale, ha un ridotto specchio d'acqua e la vegetazione è molto simile a quella precedente, per questo ha l'aspetto di una torbiera.

Il percorso

Dal Passo del Lagastrello saliamo dolcemente con belle vedute sul sottostante Lago Paduli, sconfinando brevemente in territorio toscano. Il sentiero conduce alla Foce di Torsana ma noi imbocchiamo una deviazione sulla sinistra che con ampi tornanti ci fa guadagnare quota e uscire infine dal bosco. Lo sguardo ora può spaziare e il cammino si svolge ora tra le praterie in quota con belle fioriture. La sella che separa il Monte Acuto dai rilievi alla nostra destra è ora evidente e in breve la raggiungiamo. Chi vorrà salire ancora un poco potrà raggiungere in una decina di minuti la sommità del Monte Acuto. Dalla vetta lo sguardo spazia verso la pianura Padana a nord, il monte Caio e le montagne del crinale parmense, fino a scorgere il Golfo di La Spezia guardando verso sud. A oriente si innalza la possente mole dell’Alpe di Succiso.
Dalla sella imbocchiamo il sentiero che in breve rientra nella faggeta e ci porta sulle rive del lago. Meritata sosta per un caffè fatto con la moka al Rifugio Città di Sarzana (m. 1580) e discesa finale verso il Lagastrello, dove ritroveremo le nostre auto.

punto di ritrovo con la Guida: parcheggio in località Diga del Lagastrello - lato reggiano. quota 1.160 m.

orario di ritrovo: ore 10.00

ritrovo per chi parte da Parma: Parcheggio Campus ore 08,00.

spostamenti: auto proprie con eventuale utilizzo del Car Pooling

Difficoltà: Media

Dislivello: 635 metri circa

Quota massima raggiunta: 1.756 m.

Lunghezza: 10 Km circa

In movimento: 4,30 ore circa

orario presunto di rientro alle auto: 16.00.

pranzo: al sacco a cura dei partecipanti. Negozio generi alimentari a Monchio. Scorta d’acqua minimo 1,5 litri a testa. Presso il lago c’è il Rifugio Città di Sarzana con possibilità di ristoro.

quota individuale: € 15,00. La quota comprende esclusivamente il servizio di accompagnamento da parte di Guida Ambientale Escursionistica.

numero partecipanti: minimo 8 massimo 18.

abbigliamento ed equipaggiamento consigliati: scarponcini da trekking, no scarpe da ginnastica, pantaloni lunghi leggeri, giaccavento impermeabile, felpa o pile leggero, cappello e occhiali da sole, zainetto, borraccia, macchina fotografica, binocolo. Utili i bastoncini telescopici da trekking e un repellente per zanzare.


Iscrizioni: entro venerdì 9 giugno 2017. contattare la Guida via mail/telefono per la verifica della disponibilità di posti.

 

Nota informativa

  • Il Car pooling, divulgato in Italia principalmente dalla piattaforma Bla Bla Car, è una modalità di trasporto che consiste nella condivisione di automobili private tra un gruppo di persone, con il fine principale di ridurre i costi del trasporto. È uno degli ambiti di intervento della cosiddetta mobilità sostenibile. Terre Emerse per questo ed altri motivi incoraggia il car pooling chiedendo ai partecipanti di mettere a disposizione la propria automobile per raggiungere il luogo di partenza dell'escursione, dando un passaggio ad altri partecipanti.
    Le spese di viaggio sono calcolate sommando il costo del viaggio di tutte le auto, poi diviso per tutti i partecipanti, ad eccezione dei guidatori e della guida (che non pagano le spese viaggio). Al momento dell'iscrizione vi verrà richiesto se potete mettere a disposizione l’auto per dare passaggi o se invece preferite essere trasportati.Costo del viaggio Parma - Cancelli e ritorno: € 11,00

  • è facoltà della Guida annullare l’escursione in caso di maltempo o di tempo incerto;

  • è obbligatorio l’uso degli scarponi da trekking se non indicato diversamente, ovvero la guida diffida dal partecipare all’escursione chiunque sia sprovvisto di scarponi da trekking;
  • è obbligatorio rimanere in gruppo, sul percorso indicato dalla Guida senza allontanarsi;
  • chi si allontana dal gruppo, anche con il consenso della Guida lo fa sotto la propria responsabilità ed a proprio rischio e pericolo;
  • è facoltà della Guida variare il percorso e/o la meta dell’escursione in relazione alle condizioni metereologiche, alla tipologia del gruppo accompagnato o a qualsiasi altra motivazione che la Guida reputi valida a giustificare tali variazioni.
  • è cura della Guida calibrare l’andatura dell’escursione in base al grado di allenamento del gruppo, anche a discapito del raggiungimento della meta prevista;
  • Minorenni:  i minorenni possono partecipare alle escursioni solo se accompagnati da uno o più adulti loro diretti responsabili; i minorenni sono sotto la diretta responsabilità dei genitori, insegnanti, accompagnatori di ogni titolo e grado o chi per essi.


Assicurazione della Guida


La Guida è coperta da polizza RCT (responsabilità civile) sottoscritta da AIGAE (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche). Copre la Guida associata da tutti i rischi derivanti da responsabilità diretta o indiretta di quanto dovesse accadere durante l’esercizio delle sue funzioni professionali; il massimale è di 5 milioni di euro.

 




Roberto 339/4876053
piancastelliroberto@hotmail.com
SP15, Comano MS, Italia

Google Maps