◄ Torna indietro

Le perle della Maremma

CategoriaTrekking
Data22 apr 2017
Ora inizio15:00
Luogo Parco della Maremma (GR) - Via del Bersagliere, 7, 58100 Alberese GR, Italia
TelefonoRoberto 339/4876053
Emailpiancastelliroberto@hotmail.com

Un poker di escursioni in terra toscana, con due visite all'interno del Parco della Maremma, una giornata nelle misteriose Vie Cave degli antichi etruschi nell'entroterra grossetano e, per finire, una bella gita rilassante sulle pendici di un antico vulcano...incuriositi? Bene, leggete il programma allora!

Programma.

22 aprile – ritrovo presso Marina di Alberese (GR). Da qui effettueremo una facile escursione alla foce dell'Ombrone. Il percorso è molto semplice ma regala suoni, colori e profumi assai diversi. Dall'ambiente della pineta si passa alle ampie distese palustri che caratterizzano il tratto terminale del fiume Ombrone. Una breve sosta all'osservatorio ornitologico consentirà di conoscere alcune tra le diverse specie di uccelli che frequentano le zone umide del Parco. Il percorso ad anello continua con un camminamento sull'area palustre, per poi costeggiare l'argine del mare e rientrare al punto di partenza.

difficoltà: facile

lunghezza: 5,6 km

durata: ore 3 soste escluse.


23 aprile – ritrovo a Pitigliano (GR), affascinante borgo medievale nell'entroterra grossetano, famoso anche per le sue Vie Cave. Queste antiche vie di comunicazione continuano ad essere percorse tutt'oggi dagli escursionisti e dai visitatori che rimangono affascinati dalla dimensione suggestiva e da un ambiente naturalistico unico nel suo genere. Noi oggi ne percorreremo alcune che ci porteranno fino a Sovana dove potremo visitare il borgo e il Parco Archeologico del Tufo ricco di tombe e necropoli etrusche. La visita al Parco è libera. Il rientro a Pitigliano avviene per la via dell’andata o tramite mezzi pubblici.

difficoltà: facile

lunghezza: 6 km

durata: ore 2 all'interno delle Vie Cave + visite libere alla Necropoli Etrusca e ai centri storici di Pitigliano e Sovana.


24 aprile - ritrovo presso il Centro Visite del Parco della Maremma ad Alberese (GR). Un breve spostamento ci condurrà all’inizio di questa escursione, sicuramente uno degli itinerari più suggestivi del Parco. ll percorso si immerge, salendo, nel cuore verde dei Monti dell'Uccellina. In una ampia radura tra alte piante di leccio svettano le pietre biancastre dell'Abbazia e del Monastero benedettino di S. Rabano (XI sec.). A pochi metri Torre Uccellina(XIV sec.). Il tutto con lo sfondo degli splendidi colori del Mar Tirreno a poca distanza da noi. Al termine rientro al Centro Visite.

difficoltà: media

lunghezza: 16,5 km

durata: ore 7 soste escluse.


25 aprile – Ritrovo presso lo Stadio di Abbadia San Salvatore (SI), sul versante senese del Monte Amiata, dove percorreremo uno dei nuovi sentieri tematici recentemente inaugurati. L’escursione ad anello ci porterà a scoprire angoli nascosti di questo antico vulcano. Si sviluppa tra castagni e pinete percorrendo la vecchia strada che collega Abbadia S.S. e Piancastagnaio fino al podere di Cerro del Tasca per poi andare ai ruderi di Montarioso dove in una ampia radura è possibile scorgere un bellissimo panorama della montagna prima di arrivare a Cipriana da dove inizia la discesa per Abbadia San Salvatore.

difficoltà: medio

lunghezza: 12,5 km

durata: ore 4 soste escluse

 

informazioni logistiche:
Gruppo: minimo 4 max 8.
Spostamenti: mezzi propri con sistema Car pooling. (vedi nota informativa).
quota: adulti euro 130,00, ragazzi fino a 12 anni 70. Iscritti Gruppo Trekking e Corso Escursionismo 2017 euro 100,00. La quota comprende esclusivamente il servizio di accompagnamento da parte di Guida Ambientale Escursionistica. La quota non comprende gli ingressi a pagamento nel Parco della Maremma, eventuali biglietti per mezzi pubblici, tutti i pasti e i pernottamenti da saldarsi direttamente in loco a cura dei partecipanti alle singole strutture.
Iscrizioni: entro il 7 aprile 2017. contattare la Guida via mail/telefono per la verifica della disponibilità di posti, una volta ricevuta conferma verrà richiesta una caparra di 40 euro. E' possibile partecipare anche ad una o parte delle iniziative proposte, previo accordo con la Guida.
 

  • Nota informativa

  • Il Car pooling, divulgato in Italia principalmente dalla piattaforma Bla Bla Car, è una modalità di trasporto che consiste nella condivisione di automobili private tra un gruppo di persone, con il fine principale di ridurre i costi del trasporto. È uno degli ambiti di intervento della cosiddetta mobilità sostenibile. Terre Emerse per questo ed altri motivi incoraggia il car pooling chiedendo ai partecipanti di mettere a disposizione la propria automobile per raggiungere il luogo di partenza dell'escursione, dando un passaggio ad altri partecipanti.
    Le spese di viaggio sono calcolate sommando il costo del viaggio di tutte le auto, poi diviso per tutti i partecipanti, ad eccezione dei guidatori e della guida (che non pagano le spese viaggio). Al momento dell'iscrizione vi verrà richiesto se potete mettere a disposizione l’auto per dare passaggi o se invece preferite essere trasportati.

  • è facoltà della Guida annullare l’escursione in caso di maltempo o di tempo incerto;

  • è obbligatorio l’uso degli scarponi da trekking se non indicato diversamente, ovvero la guida diffida dal partecipare all’escursione chiunque sia sprovvisto di scarponi da trekking;
  • è obbligatorio rimanere in gruppo, sul percorso indicato dalla Guida senza allontanarsi;
  • chi si allontana dal gruppo, anche con il consenso della Guida lo fa sotto la propria responsabilità ed a proprio rischio e pericolo;
  • è facoltà della Guida variare il percorso e/o la meta dell’escursione in relazione alle condizioni metereologiche, alla tipologia del gruppo accompagnato o a qualsiasi altra motivazione che la Guida reputi valida a giustificare tali variazioni.
  • è cura della Guida calibrare l’andatura dell’escursione in base al grado di allenamento del gruppo, anche a discapito del raggiungimento della meta prevista;
  • Minorenni:  i minorenni possono partecipare alle escursioni solo se accompagnati da uno o più adulti loro diretti responsabili; i minorenni sono sotto la diretta responsabilità dei genitori, insegnanti, accompagnatori di ogni titolo e grado o chi per essi.


Assicurazione della Guida


La Guida è coperta da polizza RCT (responsabilità civile) sottoscritta da AIGAE (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche). Copre la Guida associata da tutti i rischi derivanti da responsabilità diretta o indiretta di quanto dovesse accadere durante l’esercizio delle sue funzioni professionali; il massimale è di 5 milioni di euro.

 

Google Maps