◄ Torna indietro

Foliage in Riserva: la fioritura autunnale della foresta

CategoriaTrekking
Data09 ott 2016
Ora inizio09:30
Luogo Rifugio Lagdei
Telefono328.8116651
Emailantonio.rinaldi.76@gmail.com

Esplosione di colori nella Riserva Guadine Pradaccio


Iniziativa in collaborazione con il Parco Nazionale dell'Appennino tosco-emiliano e inserita nel calendario attività Rifugio Lagdei.

Foglie rosso fuoco e funghi dai mille colori, il tutto avvolto dalle prime atmosfere veramente autunnali. Il Foliage del faggio è senza dubbio quello più spettacolare del Parco Nazionale e ogni anno attorno al 10 ottobre raggiunge la sua massima espressione. Uno dei luogh più belli dove andarlo ad ammirare è senza dubbio la Riserva Guadine Pradaccio, in cui si entra solo in gruppo, accompagnati dal Corpo Forestale dello Stato. Camminando sotto la splendida volta di foglie rosse raggiungeremo il piccolo lago nel quale si specchiano le cime del crinale e i colori delle faggete. Oltre alla magia del foliage osserveremo con la Guida, micologo, i tanti funghi che qui crescono protetti. Dopo le foto attorno al lago si rientrerà verso il Rifugio.
Dislivello 300 m, percorrenza soste escluse 3 ore, rientro ore 13,30. Necessario abbigliamento e calzature da escursione, borraccia. Costo: € 10 adulti, 6 bambini. Al termine dell'escursione per chi vuole pranzo alla carta insieme al Rifugio (0521.889353). Numero massimo 30. Info e prenotazioni obbligatorie escursione: escursioni@rifugiolagdei.it - cell. 328.8116651
 

 

    

 

* 24 ore prima delle attività è facoltà della Guida comunicare agli iscritti l'annullamento dell'escursione qualora non si sia raggiunto il numero minimo.

Tutti i percorsi potranno essere modificati in funzione delle condizioni ambientali per la sicurezza del gruppo. E' obbligo del partecipante avvertire la Guida di qualsiasi eventuale problema di salute, allergia, ecc. La Guida si riserva di non accettare persone non adeguatamente attrezzate.

La Guida è coperta da assicurazione RCT come di legge; non è prevista copertura infortuni per i partecipanti. Chi ritiene può provvedere autonomamente con una polizza multisport

 

Google Maps