◄ Torna indietro

Profumi e colori della Liguria

CategoriaTrekking
Data25 mag 2014
Ora inizio07:20
Luogo Fornovo - Piazza Federico Raoul Nobili, 2, 16038 Santa Margherita Ligure GE, Italia
Telefono339.4876053
Emailpiancastelliroberto@hotmail.com

Da Portofino a S. Rocco di Camogli con visita a S. Fruttuoso. Percorsi panoramici tra il blu del mare e l’azzurro del cielo. La traversata di oggi è sicuramente uno degli itinerari tra i più belli e interessanti che si possono percorrere tra il Golfo del Tigullio e il Golfo Paradiso e nell’intera fascia costiera ligure.
Protagonista indiscussa sarà la macchia mediterranea, in quest’epoca ricca di colori e di profumi, ma anche gli argentei olivi e le imponenti eriche arboree. Un percorso che ripagherà con i suoi colori e i suoi profumi anche l’escursionista più esigente. Avremo inoltre la possibilità di visitare l'abbazia benedettina di San Fruttuoso, tesoro unico del panorama monumentale italiano.

Programma

Con le nostre auto raggiungeremo Santa Margherita Ligure, parcheggiando nei pressi della Stazione ferroviaria. Da qui in autobus, con breve tragitto, raggiungeremo Portofino da dove inizieremo la nostra escursione.  Il sentiero risale il corso di un piccolo torrente mentre si aprono alle nostre spalle belle vedute su Portofino. Giunti in località Case del Prato il sentiero si fa pianeggiante e le vedute ora abbracciano il mare aperto. Si percorre il vallone di Ruffinale, per poi salire alla località “Base 0”, dove si incrocia il sentiero che sale alle Pietre Strette. A questo punto si inizia a scendere con stretti tornanti alla profonda insenatura di S. Fruttuoso, circondata da pinete con sottobosco di macchia mediterranea: le sue case, l’antico monastero dei benedettini, il torrione e la spiaggetta ciottolosa sono una vera meraviglia. Si scende al piccolo nucleo detto “La Cheta” e quindi, dalle prime case di San Fruttuoso si giunge al monastero di Capodimonte. (ore 3.00 circa da Portofino)
Dopo una visita del Borgo e dell'Abbazia (facoltativa), si aprono dinanzi a noi due possibilità per raggiungere S.Rocco di Camogli, meta finale della nostra gita. La prima è costituita da un comodo battello di linea che, aggirando la punta rocciosa, ci porta a sbarcare direttamente in porto a Camogli. Questa possibilità è consigliabile soprattutto nelle giornate molto calde.
L’altra opportunità, meno panoramica ma decisamente più trekking, ci vedrà invece salire fino al valico di Pietre Strette (mt 465) con una ripida serpentina nel bosco e poi, con percorso più agevole, aggirare da nord il Monte di Portofino fino a giungere a S. Rocco. (ore 2,00 circa)
Una volta raggiunto San Rocco si scende in breve a Camogli e ci sarà il tempo di una passeggiata sul lungomare o nella tipica piazzetta, circondata dai caratteristici edifici addossati l'uno all'altro. Focaccia ligure, acciughe o gelato come premio e poi tutti a prendere il treno che in soli 5 minuti ci riporterà a Santa Margherita e alle nostre auto.

punto di ritrovo: Parcheggio Blu Bar - Fornovo Taro (PR)
orario di ritrovo: 07.20
durata percorso: 5.30 circa.
lunghezza: 11 km circa.
dislivello complessivo: m. 700 circa (compresa la variante valico Pietre Strette)
acqua: presente sul percorso
pranzo: al sacco (bar presenti a San Fruttuoso)

quota: euro 20,00
abbigliamento ed equipaggiamento consigliati: normale da escursionismo leggero, scarponcini da trekking, no scarpe da ginnastica. Utili i bastoncini telescopici da trekking.

Prenotazione obbligatoria entro il venerdì precedente l'escursione. La gita si effettua solo al raggiungimento del numero minimo di 8 iscritti.

per informazioni:
GAE Roberto Piancastelli 339.4876053
difficoltà: E

 

Google Maps